Tutti gli articoli del numero

Scappano i figli degli italiani che vedono svanire le loro grandi o piccole fortune. Molti tornano in patria. Ma fuggono anche i venezuelani. La patria di Simon Bolivar è diventata un buco nero umanitario nella geopolitica del mondo. Nel primo paese del pianeta per ricchezze petrolifere, si muore di fame, di malattie, di insicurezza. Nessuna economia democratica può vivere di solo petrolio. Scomparso il caudillo Chavez, lo sbiadito Maduro ha trasformato il suo populismo in una feroce dittatura protetta da Cuba, ma anche a L’Avana l’ultimo Castro sta per andarsene. 

 

In America Latina si apre un domino dall’esito imprevedibile. 

 


[Numero: 119]
[Sommario - Numero 119]
Libertador
Matteo Franco - Illustratore e designer editoriale, nato a Roma nel 1988. Ama la montagna e le moto ed è convinto di saper meglio cucinare che disegnare.
La “reina” ripiena
Maurizio Maggiani
Piccola Venezia
Maurizio Cucchi
TUTTI GLI ARTICOLI
[Numero: 119]
venezuela si salva chi può
[Numero: 119]
venezuela si salva chi può
[Numero: 119]
Venezuela si salva chi può
graphic-novel
[Numero: 119]
venezuela si salva chi può
infografica
 

[Numero: 119]
Venezuela si salva chi può
Origami
Maurizio Maggiani  

[Numero: 119]
venezuela si salva chi può
Origami
Filippo Femia  

[Numero: 119]
Venezuela si salva chi può
[Numero: 119]
Venezuela si salva chi può
Origami

 
Come si legge?