Nations League di Volley, ecco i 30 azzurri convocati dal ct Blengini

Ci sono anche alcuni atleti che militano in A2, i giocatori verranno ridotti a 25 il 21 maggio
ANSA

Il ct azzurro, Gianlorenzo Blengini


Condividi
Scopri Top News
Pubblicato il 30/04/2019
Ultima modifica il 30/04/2019 alle ore 16:43

Il commissario tecnico della Nazionale Maschile Gianlorenzo Blengini ha diramato la convocazione degli atleti che disputeranno la Volleyball Nations League 2019. La lista è composta da 30 giocatori che verranno ridotti a 25 il 21 maggio in base ai regolamenti Fivb. Per ogni week end di gara, poi, il ct sceglierà 14 atleti. Come già anticipato durante la conferenza stampa di presentazione della stagione delle due Nazionali, Blengini ha deciso di dare spazio a numerosi giovani e contestualmente concedere riposo ad alcuni giocatori che negli ultimi anni hanno giocato molto tra stagioni di club e internazionali. In elenco anche alcuni atleti che militano in Serie A2: Salsi, Federici, Recine, Romanò e Milan.

Questo il dettaglio.

Alzatori: Simone Giannelli (Itas Trentino), Luca Spirito (Calzedonia Verona), Riccardo Sbertoli (Revivre Axopower Milano), Nicola Salsi (Aeronautica Militare Club Italia CRAI).

Centrali: Matteo Piano (Revivre Axopower Milano), Simone Anzani (Azimut Leo Shoes Modena), Daniele Mazzone (Azimut Leo Shoes Modena), Roberto Russo (Consar Ravenna), Davide Candellaro (Itas Trentino), Alberto Polo (Kioene Padova), Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia), Edoardo Caneschi (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Libero: Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova), Nicola Pesaresi (Revivre Axopower Milano), Federico Bonami (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora), Filippo Federici (Aeronautica Militare Club Italia CRAI).

Schiacciatori: Oleg Antonov (Galatasaray Istanbul), Giacomo Raffaelli (Consar Ravenna), Daniele Lavia (Consar Ravenna), Oreste Cavuto (Itas Trentino), Davide Gardini (BYU Volleyball), Marco Pierotti (Azimut Leo Shoes Modena), Fabrizio Gironi (Revivre Axopower Milano), Francesco Recine (Aeronautica Militare Club Italia CRAI), Sebastiano Milan (Centrale Del Latte Sferc Brescia).

Opposti: Gabriele Nelli (Itas Trentino), Andrea Argenta (Consar Ravenna), Giulio Pinali (Azimut Leo Shoes Modena), Yuri Romanò (Olimpia Bergamo), Diego Cantagalli (Cucine Lube Civitanova).

«Questo elenco si fonda sostanzialmente su due concetti che avevo già espresso nel corso della presentazione della stagione», ha commentato Blengini. «Il primo è quello di volere concedere spazio a una serie di giovani di talento e con delle potenzialità che invece nel corso della stagione di club ne hanno avuto poco. Le ragioni sono le più svariate e non è mia intenzione cercare colpevoli, ma è necessario - ha continuato il ct azzurro - che questi ragazzi abbiano la possibilità di giocare e confrontarsi anche a livello internazionale». «Il secondo è quello di far riposare in maniera consistente alcuni giocatori che da molti anni sono impegnati in maniera continuativa con l’attività invernale ed estiva. Questi fattori fanno sì - ha concluso - che questi atleti siano costretti a sopportare un notevole carico di stanchezza mentale e fisica causata dall’intreccio dei calendari».

home

home

La Stampa Shop
shop