Gira la bussola del vino

Gira la bussola del vino: aria nuova in vigna

I signori dello champagne comprano terreni in Inghilterra, arrivano sul mercato vini da zone impensabili come Russia o Svezia, Michigan o Tasmania e non è lontano il giorno in cui potremmo bere un rosé d’Islanda. Sono gli effetti dei cambiamenti climatici sulla sensibilissima coltura della vite: un incubo per i produttori, ma anche un’opportunità. Intanto i gusti dei consumatori americani si raffinano nell’abbinamento con il cibo. Ma in prospettiva il vero sol dell’avvenire per il mondo del vino è la Cina, immenso mercato e un futuro prossimo concorrente: esperti vigneron di tutto il mondo sono là a insegnare l’arte . E, si sa, loro imparano in fretta


[Numero: 164]