Il grande fratello ce labbiamo in tasca

L’illusione olografica

Non si può davvero dire che George Orwell sia stato uomo di vasta immaginazione e preveggente fantasia, era invece un grande catalogatore, un esperto organizzatore di informazioni, una vedetta dalla vista acuta, un deduttore di rapida associazione, era in definitiva un bravo, un ottimo giornalista, un uomo con lo sguardo volto al passato appena trascorso e non al futuribile avvenire; e infatti i suoi scritti raccontano di ciò che ha visto, e di quello che ha visto capito, non di quello che forse...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI