Il grande fratello ce labbiamo in tasca

Duecento milioni di occhi scrutano 1,4 miliardi di cinesi

Fermi a uno degli incroci più trafficati di Shanghai, senza alcun agente di polizia nei paraggi, è facile cadere nella tentazione di attraversare la strada fuori dalle strisce pedonali. Qui però siamo in Cina, dove la tecnologia del riconoscimento facciale è sempre più parte integrante della vita quotidiana: mentre l’occhio elettronico cattura l’immagine e la confronta con gli altri volti presenti nel database, sullo smartphone arriva automaticamente un messaggio con l’importo della multa da pag...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI