Diritti disumani

Ignoranza

Dudu, disse in tv con aria stupefatta

il ministro. Dudu? Che sia un amabile

dolce gattino, un cagnolino o chi altro?

Pedante e cupo il conduttore

chiosò: “Onorevole, ma no.

Dudu è un acronimo: Dichiarazione

Universale dei Diritti Umani.” Al che

l’esimio, indignatosi quel poco,

espresse il suo pensiero d’avanguardia:

“Ancora, buon Dio, questo squallido

vecchiume... Ma in noi, nel nostro cuore,

alberga naturale il senso degli umani

diritti ai quali aggiungeremo soltanto

il nobile diritto democratico

all’ignoranza, un diritto sacrosanto!”


[Numero: 152]