Celiaci veri e celiaci immaginari

Le torte della Vale

Dio sa se ha faticato la Vale a crescere, quanti pianti e febbri e vomiti, quante punture e flebo e dottori, quante veglie e angosce e tremori, trent’anni fa non è che i dottori sapessero subito dove guardare, bisognava andare all’ospedale dei bambini, coprirla bene, prendersela in braccio e fare il viaggio di notte per arrivare a Genova per tempo, là ci hanno messo un minuto a vederla la celiachia. E brava la Vale che ci ha messo un minuto anche lei a imparare, un minuto e poco più piccolina co...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI