la riscoperta di pompei

Nella trappola delle date ci casca anche Gesù nato ben prima dell’anno 0

L’entusiasmo scatenato sui media dalla supposta nuova datazione della tragedia di Pompei è piuttosto fuori luogo. Può anche darsi che i manoscritti medievali della lettera di Plinio il Giovane in cui l’eruzione del Vesuvio è datata al 24 agosto siano corrotti, e che la data originale fosse un’altra; ma a dimostrarlo non sarà certo l’iscrizione nella Casa del Giardino. Se un graffito su un muro è datato 17 ottobre – o meglio, XVI K Nov, cioè il sedicesimo giorno prima delle calende di novembre, s...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI