La fabbrica dei libri che non si leggono

Otto libri ogni ora non fanno bene all’editoria

Troppi? Quasi 70 mila libri all’anno; circa 190 al giorno; 8 ogni ora. Uno tsunami di carta. Dove tutto si confonde, si perde, titoli e autori si cannibalizzano a vicenda. Dice la statistica fatta con la legge dei polli di Trilussa che la vendita media per titolo è di 160 copie, e dunque il 90% degli scriventi riesce a piazzare meno di cinque copie e ciò significa che neppure i parenti più stretti fanno lo sforzo di acquistarlo. Dal tabernacolo dello scrittore al macero, con un breve passaggio i...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI