La fabbrica dei libri che non si leggono

La gran fortuna di un romanziere

S e sono un bravo romanziere si vedrà, intanto è certo che sono un romanziere fortunato. Ho scritto il mio primo romanzo che ero già vecchio, e l’ho scritto perché degli editori mi hanno chiesto di farlo. Me lo hanno chiesto perché ero stato tra i cinque vincitori di un premio letterario bandito dal settimanale l’Espresso; il premio era diviso in due parti, la prima assegnata da una giuria di critici e letterati, la seconda dal voto popolare, io risultavo primo nel giudizio dei critici e ultimo ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI