Domenica non è sempre domenica

Ma per 13 milioni è sempre “in” Tv

La tv è morta, viva la tv. Anche di domenica. Sono sempre una decina di milioni gli spettatori che, spalmati nella giornata, si mettono di fronte al televisore per seguire l’Angelus del Papa o le interviste di Barbara D’Urso, i gladiatori nell’Arena di Giletti, le bestie della Colò, i migranti di Demichelis, i quiz della Venier, la Linea sempreverde, i risultati del pallone e le partite a pagamento e che Fazio e che Litti che fa, e insomma, roba per tutti i gusti. Se ci si concentra fra le 12 e ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI