gelatieri nuovi maestri dei sensi

Anche a Mosca e Shanghai è pulito e senza chimica

Il dibattito sull’artigianalità o meno di Grom, la catena di gelaterie di qualità fondata a Torino nel 2003 da Federico Grom e Guido Martinetti, è ormai vecchio quanto il loro marchio, che nel 2015 ha avuto un’ulteriore internazionalizzazione con la cessione al gruppo Unilever, pur rimanendo di fatto autonomo. È evidente però nelle linee di sviluppo - che ci raccontano gli stessi fondatori - il tentativo di aggredire nuovi mercati, come Cina e Russia dove per ora il gelato si vende solo al super...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI