ragazzi alla battaglia di algeri

I giradischi della speranza

Da ragazzo sono partito per andare a vendere giradischi in Algeria, erano i primi Anni 70, i giradischi erano macchine stupende, perfette, svizzere, andavano a corrente continua, a corrente alternata e a molla, l’idea era di gente più grande di me, io facevo da garzone. L’idea era di venderne un tot al ministero della cultura popolare, gli sarebbero serviti per un ambizioso piano di alfabetizzazione delle tribù nomadi del sud; allora la nuova repubblica non aveva maestri da mandare nel deserto e...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI