il '68 nel pallone

Sandro Mazzola: “Abbiamo rotto la catena che ci legava alla società per tutta la vita”

«Ma lei si rende conto? Ci davamo appuntamento alla Stazione Centrale di Milano. Era la cosa più logica per quell’epoca, i giocatori arrivavano da tutte le parti d’Italia. Ci trovavamo sul piazzale dei taxi e poi via in un hotel lì vicino per la riunione». Sandro Mazzola ha 76 anni, il magazzino dei ricordi è stipato all’inverosimile. Andare a scovare quelli legati alla nascita dell’Associazione calciatori è un avventura da speleologo. Formidabili quegli anni? «Formidabili perché eravamo giov...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI