il '68 nel pallone

Amati pallonari

Strani e stravaganti ricordi si affacciano alla mente. Eccolo là il giovane scontento che ero io: lui tempestava sui tasti consunti della Remington le sue cronache di infinite partite in verità mai viste: all’agenzia Sportinformazioni e ancora ricordava il malinconico rientro depresso del post Corea ‘66. Rivera, Mazzola, Bulgarelli e il fascino indiscreto del pallone. Ed era ancora lì, puntuale e chino, frenetico alla macchina e Leo Coen lo chiamava il Mitraglia. Poi giunse in quel lungo lu...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI