c'era una volta un re

impauriti

Nel mondo viaggiano idee confuse

Identità mondiali profili regionali

Il mondo è una pallina ma il quartiere

è il mio regno, affermano e in casa mia

comando io. Ma la terra e la storia

non coincidono ed è oltre il presente

oltre il confine che l’occhio e la mente

devono viaggiare senza arretrare.

E spesso il comando è oggi

più ancora di ieri in rozze mani inette.

Ed eccoci qui, straniti, impauriti:

sparito il popolo c’è il populismo

Non c’è sovranità c’è sovranismo


[Numero: 130]