18 anni il bello comincia adesso

Tutankhamon: un faraone, un dio, un immortale, un diciottenne

«Per un momento rimasi senza fiato per lo stupore e quando Lord Carnarvon, al colmo della curiosità, mi chiese ansioso se riuscivo a vedere qualcosa, tutto quello che riuscii a rispondere fu: ‘Sì, cose meravigliose”». È il novembre del 1922, siamo in Egitto, nella Valle dei Re, nei pressi dell’odierna Luxor, queste sono le parole di Howard Carter e le cose meravigliose di cui si parla sono quelle contenute nella tomba del faraone Tutankhamon. Poco più di un anno dopo – gennaio 1923 – secon...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI