invasione dei droni

Il mio elastico faceva più allegria

Da bambino ho avuto per un certo tempo un drone. Me lo ha regalato mia zia Carla, che tra tutte le zie era l’avanguardista, la progressista, andava in giro in Benelli e era abbonata all’Intrepido. Il drone era bellissimo e aveva la propulsione a elastico; volava in su, volava in giù, girava di qua e girava di là. Andava a finire in ogni posto possibile e immaginabile, si insinuava nelle più recondite frontiere nemiche e sapeva atterrare nelle più impervie e ristrette circostanze ambientali, avev...continua
Non sei abbonato?
Acquista
subito un abbonamento!

Leggi tutti gli articoli di
Origami riservati agli abbonati.
Sei già abbonato?
Inserisci
email e password
ed accedi a
Origami

accedi