Blade Runner il futuro che non verrà

Auto che volano e zuppa che sa d’aglio. Non sarà così, l’imperfezione salverà l’uomo

Niente paura, non succederà. Nel 2049 il mondo non sarà quello di Blade Runner, semplicemente perché non potrebbe reggersi in piedi. Se la distopia dovesse affermarsi, e la (de)-evoluzione costringesse a cibarci di proteine dal brutto aspetto, a vivere in sterminate favelas tecnologiche interagendo in modo quasi esclusivamente virtuale col prossimo - umano o no che sia -, finirebbe per prevalere l’innato spirito al rifiuto e alla rivolta: ci sarebbe una rivoluzione, una guerra civile, un conflit...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI