merkel 40 le virtù del camaleonte

Un mix di fortuna, autorevolezza bravi imprenditori e discrete eredità

A quali precise scelte di Angela Merkel si debba il corrente successo economico della Germania è difficile dirlo. Perlopiù si sente ripetere che la cancelliera ha raccolto i frutti delle riforme adottate dal suo predecessore, il socialdemocratico Gerhard Schroeder (1998-2005). È un paradosso attraente. Il governo più a sinistra che la Repubblica federale abbia mai conosciuto, la coalizione rosso-verde con il sessantottino Joschka Fischer vicecancelliere, ridimensionò lo Stato sociale con l’«Agen...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI