corsivo sì grazie

La “ a ” con il bastone la “ o ” con un bel pancione: ricominciamo di qui

Ch i come me ha cominciato le scuole elementari alla fine degli Anni Sessanta si ricorda il quaderno della bella scrittura così come le raccomandazioni della maestra perché la mano “servente”, cioè quella che non scrive e che allora era per tutti necessariamente la sinistra, fosse tenuta ben ferma sul foglio, la schiena dritta, i piedi ben posati sulla sbarra alla base del banco. I primi giorni di scuola di ogni remigino erano dedicati a riprodurre aste, cerchi, onde, eliche, linee curve e sp...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI