leggete e moltiplicatevi

Quindici anni di Pralibro

Un comune di montagna a 70 km da Torino, con poco più di 250 abitanti, che per un mese, dal 22 luglio al 20 agosto, si trasforma in luogo di scambio e incontro intorno al libro. Succede a Prali, da quindici anni, grazie all’impegno della libreria Claudiana di Torino e del Ponte sulla Dora, della Chiesa Valdese e del Comune di Prali.

L’idea portante è quella che dovrebbe animare i nostri tempi iper-connessi, ovvero riconnettere il locale con il globale, il territorio e lo spirito dei tempi. E fare rete.

Anche per la lettura, con scrittori insegnanti, bibliotecari e appassionati.

Oltre 50 gli appuntamenti in programma, tra cui la mostra “Cinquecento.

Riforma e valdesi”, una ricognizione per i cinquecento anni della Riforma in Europa e i motivi che portarono i valdesi a seguirla.

Tante le iniziative dedicate ai ragazzi.

E assai ricco l’elenco degli ospiti: da Fabio Geda a Gustavo Zagrebelsky, da Margherita Oggero a Dario Voltolini a Laura Pariani.


[Numero: 88]