1917 2017 le inutili stragi

Il sergente è innocente: signor generale, fucilate me

Da poco era cessata l’azione e il battaglione ribelle, formando coi quattro plotoni un quadrato in mezzo alla valle, aspettava la sorte. Un gruppo di generali, attorniato da ufficiali di ogni arma, discutevan tra loro, e dall’altra parte un plotone di fanti sostava a una ventina di metri da un muro bianco tutto smerlato in cima dai colpi di cannone. Il trovarmi spettatore di un simile avvenimento non era punto piacevole, ma il caso aveva voluto mettermi davanti la scena e, se il disgusto mi con...continua
Non sei abbonato?
Acquista
subito un abbonamento!

Leggi tutti gli articoli di
Origami riservati agli abbonati.
Sei già abbonato?
Inserisci
email e password
ed accedi a
Origami

accedi