siamo ciò che non mangiamo

La sfida del dr. Tanner 40 giorni senza cibo sotto gli occhi di NYC

Ora che il dottor Henry S. Tanner è sopravvissuto a quaranta giorni di digiuno, lasciando di stucco i colleghi e smentendo i manuali scientifici, può prendersi la sua rivincita. È il 10 settembre 1880, e al Booth’s Theatre di New York spiega “quello che sa sul digiuno”. La prima frecciata se la merita quel dr. Hammond che gli aveva dato dell’impostore. «Si è dovuto rimangiare le proprie parole». La storia inizia qualche mese prima. Il dottor Tanner, di Minneapolis, ha una teoria: anche l’uom...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI