Se 150 anni vi sebran pochi

Tutto su tutto

Primo Levi e il pettegolezzo, Leonardo Sciascia e la scomparsa di Majorana, Guido Gozzano e l’India, Bobbio e l’utopia, Fruttero & Lucentini

con Gheddafi, Enzo Biagi e la morte

di Kennedy. Il coraggio civile di Carlo Casalegno, la passione giornalistica

di Gigi Ghirotti. Il graffito ironico

di Forattini e Altan. La scrittura severa di Natalia Ginzburg, la narrazione grandinante di Giovanni Arpino. Origami restituisce frammenti di una storia lunga centocinquant’anni cominciata il 9 febbraio 1867 con la promessa ai lettori del suo primo direttore: diremo tutto e su tutto... Vittorio Bersezio sarebbe contento di trovarsi sullo schermo di uno smartphone per mantenere quel patto che ogni giorno si rinnova sulla carta.


[Numero: 65]