Mondo e America divisi da Trump

L’ultimo imperatore

Nonostante l’universale discredito, Romolo Augustolo non fu né un inetto né un cattivo soggetto, era solo un ragazzino a cui il baffuto generale Odoacre, saggiamente, non torse un capello, con grazia gli tolse di mano roba che non sapeva maneggiare e con magnanimità lo spedì a crescere sano e dimenticato in una bella villa amalfitana. E comunque, sia chiaro che quel fanciullo non fu l’ultimo imperatore, e con la sua dipartita a Roma non cambiò proprio un bel niente del vecchio sistema. Non nella...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI