Amatrice ricostruita dai bambini

Magnitudo

La crosta che sommuove

che ribolle e si sfascia

non sarà mai solo un ricordo.

Siamo qui, legati a questa

pianta carnivora tra scosse

di orrenda magnitudo, e macerie

di noi e di una storia

antica rasa al suolo. Eppure

il sole si apre ogni mattina,

e sempre, anche per noi,

che diciamo convinti ancora sì

e ci volgiamo in un augurio a voi

in un sogno di festa e di colori,

per un futuro di quiete e semplice,

umana e paziente

normalità quotidiana.


[Numero: 59]