Siamo ammalati della paura di ammalarci

Contro i falsi profeti dobbiamo convincere i pazienti senza offenderli

Dignità e speranza, questo è quello che chiedono i malati quando incontrano un medico. Chiedono rispetto come esseri umani, a prescindere, e stanno in fiduciosa attesa di un bene fortemente desiderato, la guarigione da una malattia, che se non ottenuto genera disperazione. Questa relazione medico-paziente, che per tempo immemore si è basata sul rispetto reciproco dei ruoli - «Regolerò il tenore di vita per il bene dei malati secondo le mie forze e il mio giudizio, mi asterrò dal recar danno e o...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI