Siamo ammalati della paura di ammalarci

Carne della mia carne

E infatti il Verbo s’è fatto carne. Non c’era altra possibilità, Dio doveva rivestirsi di vizio per tenderci la mano; scrisse l’apostolo Paolo che «con la mente servo la legge di Dio, con la carne quella del peccato», ma noi ricordiamo anche quello che scrisse Dante: «La mente nostra, peregrina più de la carne». La carne è stata santificata - «prendete e mangiate, questo è il mio corpo» - molto tempo dopo e molto tempo prima che fosse offerta in sacrificio, fosse espiazione, fosse intoccabile...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI