Questa Roma può essere la capitale dItalia

Capoccia mundi

Da secoli sonnecchia e si culla

all’ombra vasta, troppo vasta,

delle sue mille e invadenti

meraviglie. Sbadiglia la città,

si specchia in se stessa, sparsa.

Verso un fatale, lento

spappolarsi? E il suo nobile

rigore remoto, sepolto nella storia,

vittima di un risucchio, è forse

preistoria?

Chi ha colpa? mi domando,

e mi immagino a spasso, turista

trasognato in questa incongrua

capoccia mundi, palude la più bella,

si sa, e la più oziosa e comoda

sequenza di bel mondo

tra mirabilia e infamia.


[Numero: 2]