Periferie la strada di Settimo

Archimede, mille lettori al giorno e diecimila bambini che giocano

L’hanno chiamata come uno dei più grandi scienziati della storia, Archimede. Hanno scelto un matematico per una biblioteca, e tanto basterebbe a far capire che questo non voleva e non vuole essere solo un posto in cui dare in prestito i libri. Perché a Settimo Torinese hanno fatto della biblioteca civica un luogo in cui la cultura si potesse declinare in quanti più modi possibile: letteratura, scienza, arte e musica, ma anche cinema e giochi. A Settimo hanno scommesso sulla cultura e hanno vinto...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI