La libertà è partecipazione

Chi non va a votare non ha il diritto di contestare

I referendum al posto delle elezioni. Da una parte, Renzi cerca con questo strumento di partecipazione politica quella legittimità del suo governo che non è stata proclamata da un voto dei cittadini. Dall’altra, le opposizioni non riuscendo a battere l’esecutivo in Parlamento, pensano di sconfiggerlo con un ”no” alla riforma costituzionale. Professor D’Alimonte, assistiamo al tramonto della democrazia rappresentativa per l’affermarsi della “democrazia del pubblico”, come l’ha definita suggesti...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI