Angela Merkel un enigma nel cuore dellEuropa

Cosa dici al califfo?

Senti ancora l’assurdo frastuono di Hannover e poi il vuoto, il silenzio, lo stadio spettrale. Eri in volo e un martello da incubo, in cuore, riportava all’orrore, alla morte, a Parigi. O mia cancelliera che oscilli un po’ avanti un po’ indietro, tu che sotto il gentile caschetto hai il rigore di pietra, tu che sai tu che puoi e governi, cosa dici al califfo, che fare? Dacci almeno un progetto un’idea da imparare. continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI