Angela Merkel un enigma nel cuore dellEuropa

Angela Merkel un enigma nel cuore dell’Europa

Era considerata esitante e opportunista. Ma aprendo le porte del Paese ai profughi siriani l’erede di Kohl ha rovesciato la sua immagine di camaleonte politico. Perché l’ha fatto?

Per un dovere di generosità o per calcolo economico? A dieci anni dalla conquista del cancellierato, sta rischiando per la prima volta l’impopolarità e dopo l’attentato di Parigi, l’inquietudine cresce anche in Germania. Nonostante tutto Angela Merkel resta l’unico credibile leader di fronte alla crescita dei nemici dell’Europa.


[Numero: 4]