Maschi e femmine che differenza c è

E Orlando si svegliò donna

Orlando si svegliò. Si stirò le membra. Si alzò. Sostò ritto in piedi davanti a noi, nella sua completa nudità, e mentre durava ancora il tuono delle trombe altro non ci rimase che confessare – Orlando era una donna. Moriva l’eco delle trombe e Orlando se ne stava eretto, nella sua franca nudità. Mai creatura umana, da che mondo è mondo era apparsa più affascinante. Le sue forme univano il rigore di un uomo alla grazie di una donna. […] Orlando si considerava da capo a piedi in un alto specchio, senza dare segni apparenti di emozione; dopo di che, supponiamo che si ritirasse in bagno.

Coglieremo l’occasione di questa pausa nel nostro racconto per fare alcune constatazioni. Orlando – inutile sarebbe stato negarlo – era diventato una donna. Ma sotto ogni altro aspetto, Orlando rimaneva tale e quale quello di prima. Il mutamento di sesso poteva bensì alterare l’avvenire dei due Orlando, ma per nulla affatto la loro personalità. I due visi rimasero, come provano i ritratti, perfettamente simili. Egli – ma d’ora innanzi sarà bene, per convenzione, dire “ella” invece di “egli” – ella poté dunque, nella sua memoria, risalire il corso degli eventi del suo passato senza incontrare nessun ostacolo. Tutt’al più, vi sarà stato intorno ad essi, una bruma leggera. Come se poche gocce oscure fossero cadute nel limpido stagno della memoria. Certi fatti si erano appena intorbidati; ma era tutto lì.

La metamorfosi sembrava essersi compiuta senza alcun dolore, nel modo più completo e con tanta perfezione che Orlando stesso non ne fu minimamente sorpresa. Numerosi sono gli scienziati che nel constatare questo fatto sostengono che un mutamento di sesso è una cosa contro natura e hanno sudato non poco per provare: 1. Che Orlando era sempre stato una donna, 2. Che Orlando era tuttora un uomo. Lasciamo il dilemma ai biologi e agli psicologi. A noi basterà constatare il fatto nudo e crudo. Orlando era stato un uomo fino ai trent’anni; dopo di che, diventò una donna, e tale è rimasto.

Lasceremo ad altra penna trattare di sesso e di questioni sessuali: noi preferiamo desistere, non appena ci è possibile, da soggetti così scabrosi. Orlando, dopo essersi lavata, aveva indossato una di quelle casacche e pantaloni alla turca, che si addicono indifferentemente ai due sessi; e le fu giocoforza soffermarsi a considerare la sua situazione. Che fosse precaria e imbarazzante all’estremo è cosa che salterà subito agli occhi di ogni lettore che ne abbia seguito con simpatia le avventure.


[Numero: 11]