Cosa ci resta di Obama

Otto anni turbolenti, non perfetti ma abbiamo lavorato per giustizia e uguaglianza

Il presidente Barack Obama lascia a gennaio la Casa Bianca, con alle spalle una curiosa eredità. Lo spettacolo penoso della rissa tra Hillary Clinton, democratica, e Donald Trump, repubblicano, fa lievitare in extremis il consenso del giovane leader afroamericano che fece sognare con le sue promesse di unità, America e mondo, ricevendo un acerbo Nobel per la pace. L’eredità di Obama è controversa, la nazione più divisa che mai, gli alleati più diffidenti, i nemici più aggressivi. Che presidente ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI