cosa ci resta di obama

Il pregiudizio sul “nerino”

Mia suocera la Pina chiamava quel pezzo d’uomo del presidente degli Stati Uniti “nerino”, lo vedeva alla televisione e diceva: ah quel nerino lì, chissà se fa bene. Diceva “nerino” anche del senegalese del posteggio e del marocchino dei carrelli dell’Ipercoop; pensava, donna pratica, che il diminutivo vezzeggiativo la preservasse dalle aggressioni antirazziste delle figlie e dei nipoti. In effetti la cosa funzionava e non funzionava; qualche volta, ma non sempre, figlie e nipoti ci ridevano su, ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
ABBONATI
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI