mille e un iran

Pronti a cooperare con il Vaticano in difesa dei cristiani d’Oriente

Nel 1953, il governo del mio Paese ha istituito un ambasciatore presso la Santa Sede, aprendo la strada alla nunziatura apostolica a Teheran. L’Iran è stato tra i primi dei Stati islamici e asiatici ad avere questo rapporto ufficiale col Vaticano. E tutti gli ambasciatori e i diplomatici vaticani hanno sempre raccontato della bontà di questo legame, sotto tutti i punti di vista, sia prima che dopo la rivoluzione islamica. Ora, ai tempi dell’Isis, per il Vaticano c’è un problema particolarmente ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI