quasi quasi mi faccio un seflie

Per educare i ragazzi bisogna educare i genitori

Dottor Rossetti, lei fa lo psicanalista e lavora molto con i giovani. Perché gli adolescenti si fanno tanti selfie? Perchè sono in una fase di costruzione dell’identità in cui la risposta dell’altro alla mia immagine è molto importante. Oggi tutti hanno lo strumento che mette alla prova, dà un indice quantitativo di notorietà e offre un comodo riscontro rapido. Più comodo del confronto diretto? Certo, perché il selfie mi permette di offrire quella parte di immagine che desidero, mentre l’inco...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI