Diamo i numeri la matematica che serve alla Italia

Liberi di pensare come eterni ragazzini

In una lettera indirizzata alla collega Sophie Germain, che naturalmente esercitava sotto falso nome maschile, il grande matematico Gauss, detto Il Principe, si lamentava intorno ai trent’anni di non avere più l’elasticità mentale e la prontezza solutiva dei suo quattordici anni. Strano, visto che gli storici della matematica sono concordi nello stabilire intorno ai diciotto la sua età più produttiva, apertasi con l’invenzione dell’aritmetica modulare e conclusa con la dimostrazione del teorema ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI