Pechino il ritorno di Confucio

La politica del “sottocosto” e un debito impazzito, i rischi del piano quinquennale

Dopo il G20 di Shanghai, in cui ministri delle Finanze e governatori centrali hanno sottolineato l’importanza di usare tutti gli strumenti di policy – monetari, fiscali e strutturali – per far fronte ai rischi globali, ristabilire la fiducia dei mercati e accelerare la crescita, le autorità cinesi hanno avuto l’opportunità di mostrare la propria determinazione ad agire. Ma i segnali che sono venuti dalla sessione annuale dell’Assemblea Nazionale del Popolo (ANP) sono deludenti. Il primo ministro...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI