come è profondo il male

Male e idiozia

L’atto gratuito un tempo era se mai letteratura e oggi materia di un festino, di una notte alternativa. Eh già, “l’abbiamo fatto... così... per noia. Per vedere l’effetto che fa. E poi, chi sarà mai l’altro? Non esiste, o è un’ombra, un fantoccio, un volto senza senso tra la folla”. Fino all’assurdo delle nuove storie nere, il buco oscuro, il vuoto in cerca di una vittima, tra piacere malato e violenza dopata, con acido o coltelli, per il dominio della scena, stile fiction, spettacolo tot...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI