che bella scoperta

Capire e non trovare trovare e non capire

Il telefono squillò nell’ufficio di Robert Dicke all’Università di Princeton durante un frugale pranzo di lavoro con i colleghi astrofisici David Wilkinson, Jim Peebles e Peter Roll. Quando riappese il ricevitore, Dicke mormorò solo tre parole: «Ci hanno battuti». La telefonata arrivava dai Laboratori della Bell Telephone, 60 chilometri da Princeton. Lì Arno Penzias e Robert Wilson, avevano costruito una stranissima antenna: un imbuto lungo una decina di metri per captare onde radio riflesse d...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI