[Sommario - Numero 41]
Un altrove
Leila Slimani
La prossima guerra
Edoardo Albinati
Va tutto bene
Chiara Gamberale
E io dissi di sì
Simonetta Agnello Hornby
Café de turin
di Maurizio Cucchi
La mia vicina Jolanda
Maurizio Maggiani
Ribellatevi: leggete breve
Massimo gramellini
Osate: leggete lungo
BRUNO VENTAVOLI
Leggere allunga l estate

Café de turin

Vorrei anch’io raccontare

l’estate, l’estate del mondo

e degli altri, perché amo da sempre

la gente del mese d’agosto.

Ma riesco soltanto a comporre

immagini sparse, spezzate, ragazze

sedute all’aperto in un bar

che sorridono, gente in pace

e canzoni la sera nel buio

sereno sui sassi e la sabbia, bambini

che corrono e gridano, un uomo

sdraiato in un prato che legge, un vecchio

che traballa nel caldo in città.

Sono io? No davvero, son qua,

al Café de Turin tra gambas, langoustines,

squisitezze del mare con lei:

questa estate per me

è la riva del mare.


[Numero: 41]