[Sommario - Numero 41]
Un altrove
Leila Slimani
La prossima guerra
Edoardo Albinati
Va tutto bene
Chiara Gamberale
E io dissi di sì
Simonetta Agnello Hornby
Café de turin
di Maurizio Cucchi
La mia vicina Jolanda
Maurizio Maggiani
Ribellatevi: leggete breve
Massimo gramellini
Osate: leggete lungo
BRUNO VENTAVOLI
Leggere allunga l estate

Avessi un figlio

Avessi un figlio, quest’estate lo porterei al mare e gli farei bagnare i piedi - solo quelli. Gli direi di muovere la sabbia con le dita, lì dove l’acqua è trasparente, e di osservare come si disfa nel riflusso. Gli direi di girarsi, schiena alle onde, chiedendogli di concentrarsi sull’incertezza - lui, fosse come me, avrebbe paura, perché il mare a me ha sempre fatto paura; ho sempre pensato che non sai mai cosa aspettarti dal mare, che dal quel mistero potrebbe affiorare qualunque cosa in qual...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI