maggio francese

Tocca alla politica vincere la paura di ogni cambiamento

S e l’economia francese soffrisse di tutti i malanni che le attribuiscono i tedeschi, sarebbe già a terra. Non lo è. Però deperisce; e non promette bene che il Paese recalcitri contro ogni possibile terapia. Benché per due secoli si sia mostrata assai creativa, oggi la politica francese non riesce ad affrontare problemi che minacciano di aggravarsi con il tempo: deindustrializzazione, disoccupati in aumento, precariato, periferie in un circolo vizioso di esclusione. Rispetto all’Italia si pu...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI