maggio francese

Ma qui io marocchina ho conosciuto la gioia di vivere

Sono cresciuta in Marocco, sono nata musulmana e tutti gli anni ho festeggiato Natale in una grande casa bianca, in campagna, tra Meknes e Fez. A tavola, erano rappresentate tutte le età e tutte le religioni. È abbastanza impressionante in effetti: Pensate: durante la Seconda guerra mondiale mio zio era un bambino ebreo rifugiato in un villaggio in cui i resistenti francesi l’hanno salvato. Mia nonna, nata in Alsazia e madrelingua tedesca, era nascosta in Svizzera. Mio nonno, musulmano e algerin...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI