Ma tu ce lhai una visione

Specie da amare

Gli artisti in genere, i poeti passano in questo mondo strano per gente lontana dal comune esserci e agire. Tollerati, a malapena in fondo e creduti strana specie un po’ visionaria di limpidi idioti sociali. E invece amiamoli, diamo loro il più ampio respiro discreto, perché colgono nel reale ciò che ai troppi sfugge. Perché vedono oltre, vedono dentro, vedono molto e molto più avanti: loro antivedono. continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI