tunisia la repubblica delle donne

Piazze, fontane e giardinetti, la strategia dei “cantieri Fanfani” per riavvicinare le due Tunisie

Chiunque affronti l’esperienza del viaggio in Tunisia, dal Nord al Sud, dalla costa all’entroterra, difficilmente troverà punti di contatto tra le spiagge di Zarziz o Monastir, fino a poco tempo fa mèta di milioni di turisti europei, e il centro-sud di Tataouine o dei dintorni di Tozeur, lasciato a se stesso già dai tempi del presidente Bourghiba. Chiunque poi passeggi per la “periferia nord”, i quartieri chic di Tunisi, e frequenti la buona borghesia della capitale, magari assaggiando l’ottimo ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI