[Sommario - Numero 23]
in birmania la sfida della lady

La strategia dell’equilibrio tra lo strapotere cinese e le mire del gigante indiano

Ora che Aung San Suu Kyi è il nuovo ministro degli esteri del Myanmar, quale sarà la collocazione internazionale del paese? Negli anni della dittatura militare, la Cina aveva allacciato un rapporto molto stretto con il regime di Naypyitaw – altrimenti isolato a causa delle sanzioni imposte da Stati Uniti e Unione Europea –, investendo pesantemente nel settore delle risorse naturali, soprattutto a sostegno del proprio sviluppo. L’abbraccio, però, è poi divenuto soffocante: mentre la collocazione ...continua
PER LEGGERE ORIGAMI DEVI ESSERE ABBONATO
Il settimanale del giovedì che spiega la realtà,
un argomento alla volta
ORIGAMI
Abbonati
Benvenuto
SEI GIÀ ABBONATO?
ACCEDI
VUOI LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI?

scopri le offerte dell'abbonamento Tutto Digitale per pc, tablet e smartphone
SCOPRI